Intercomunione delle Famiglie

Uniti nell’amore, con tutta l’anima e con tutto il corpo

Si è svolto a Bisceglie, dall'11 al 12 febbraio, un ritiro per sposi e fidanzati che ha viste coinvolte più di 20 coppie, organizzato dalla comunità Dono di Maria. Andrea e Lorena vi sono stati chiamati come relatori e come il titolo del corso suggerisce il focus degli insegnamenti è stato in particolare sull'aspetto naturale dell'amore sponsale. Il pomeriggio del sabato si è affrontato il tema della chiamata all'amore e dell'armonia che deve sussistere tra anima e corpo nel manifestarlo. La sera si è introdotto il matrimonio naturale e quindi si è entrati nel dettaglio di come va vissuta ecologicamente e in tutta la sua bellezza l'intimità sessuale tra gli sposi. Grande attenzione, occhi, orecchi e bocche spalancate quando poi ci si è divisi in gruppi (uomini e donne separatamente) per affrontare ancora più nel concreto le problematiche concernenti al rapporto sessuale spesso inquinato dalla mentalità pornografica. La mattina della domenica ha visto in prima sessione trattare l'aspetto sacramentale del matrimonio cristiano, con i sui doni e il suo significato profetico, quindi si è ritornati, nella seconda sessione, sul tema dell'amore sponsale attraverso l'introduzione e la lettura di parte del Cantico dei Cantici. Nel primo pomeriggio si sono commentati i versetti letti, applicandoli al vissuto concreto degli sposi. Si è giunti così al momento del lavoro di coppia, dove aiutati da un questionario sposi e fidanzati si sono confrontati reciprocamente prendendo degli impegni concreti per far crescere il loro amore. Il ritiro si è concluso con l'adorazione di coppia: davanti a Gesù Eucaristico Lo si è pregato e ci si è guardati, accarezzati, abbracciati e perdonati. Tutti i partecipanti sono rimasti molto contenti e colpiti dell'esperienza vissuta e degli insegnamenti ascoltati, edificati soprattutto dalla testimonianza viva dei relatori, che prima di essere relatori sono appunto sposi in cammino anche loro… Si, è stata una nuova occasione per sperimentare quanto grande, liberante e trasformante sia l'annuncio di verità sulla bellezza dell'amore vissuto anima e corpo!